leggende relative ai Vampiri

Svariate sono le  storie sempre in bilico tra

realtà e leggenda infatti sembra  esistano dei documenti ufficiali in grado di comprovare la reale esistenza di esseri misteriosi dalle vicende raccapriccianti associabili al mito dei  Vampiri.

Oggi andremo proprio a parlare di un altro di quei misteriosi personaggi che può essere collegata alla “realtà” del vampirismo, parleremo infatti della Contessa Elizabeth Bathory, conosciuta come la vampira più sanguinaria della storia.

Elizabeth nacque  nel 1560 in una delle più antiche e ricche famiglie della Transilvania, a soli 15 anni si sposò con il Conte Ferencz Nasdasdy, vissero in Ungheria presso il Castello Csejthe.

Il Conte anche soprannominato “l’eroe nero di Ungheria”  trascorreva parecchio tempo a combattere e durante le sue assenze , Thorko servo di Elizabeth la iniziò all’occultismo.

Dopo la sua iniziazione Elizabeth cambiò, scappò con un  altro uomo un misterioso straniero ma dopo poco tornò a casa e il Conte la perdonò, ma nei periodi successivi Elizabeth cominciò a comportarsi in maniera strana e crudele, entrò in conflitto con la suocera e cominciò torturare  le serve.

Ads by Google

Leave a Reply

*
To prove that you're not a bot, enter this code
Anti-Spam Image