†Le governanti della Regina Maryte†

QUESTA NOTTE SARETE MIEI GRADITI OSPITI:UNA CARROZZA VI CONDURRA’ PRESSO LA MIA DIMORA……
NON VI OCCORRE MOLTO BAGAGLIO: AVRETE NEL CASTELLO, OGNI COSA VI POSSA SERVIRE….
E ORA AFFRETTATEVI!…
LA NOTTE INCOMBE MINACCIOSA E IL TRAGITTO E’ LUNGO E IMPERVIO……..

NON UDITE GIA’ LE VOCI DELLA NOTTE?…. INCANTEVOLE RICHIAMO PER LE ORECCHIE, DI NOI  CREATURE

AVIDE   DI ENERGIE.
DOVRETE ATTRAVERSARE ANFRATTI FOGLIOSI PER FARVI STRADA TRA I SENTIERI  CHE CONDUCONO DA ME
E IN LONTANANZA, DOPO TANTO CAMMINO TRA GLI ALBERI CHE SI STAGLIANO VERSO IL PLUMBEO CIELO

SCORGERETE IL  CASTELLO……

ENTRATE NELLA MIA DIMORA….TRE GOVERNANTI VI STANNO ASPETTANDO E VI PORTERANNO AL MIO COSPETTO


La strada

†Vampiri†

305785_169923379767951_100002508690422_309172_1872161602_n

La leggenda sostiene che il vampiro sia quasi invulnerabile alle ferite, le sue carni si rigenerano provocando delle guarigioni velocissime.

Il signore della notte è in grado si sembrare morto per poi riprendersi, le normali ferite, mortali per gli esseri umani, non lo disturbano più di tanto.

 

Più antica è l’età del vampiro maggiore questo potere si sviluppa.

Secondo molti miti il corpo del vampiro cambia passando dalla mortale carne umana ad una sostanza molto più resistente, quasi marmorea.

Questo è descritto anche nei libri di A. Rice: quando parla dei due capostipiti della razza vampirica li descrive immobili e con il corpo della medesima consistenza della pietra.

Il vampiro è altresì in grado di curare le proprie ferite attingendo al proprio al sangue di cui si nutre e non soltanto: il vampiro può guarire le ferite umane con alcune goccie del proprio sangue.

Il potere di rigenerazione del vampiro è spiegabile con la credenza che il sangue sia sempre stato visto come elemento rigeneratore capace di ridare energia fisica e bellezza.

Anche la storia della contessa Batthory sembra avvallare questa credenza:la contessa infatti era usa immergersi in una vasca piena di sangue di vergine per mantenere intatta la propria bellezza e soprattutto per fermare l’invecchiamento del corpo.

Se analizziamo razionalmente una delle malattie che hanno forse causato il mito del vampiro: l’emofilia, ci accorgiamo che il potere rigenerativo del vampiro è assolutamente invertito.

Il vampiro ferito non guarisce prima di un essere umano, anzi le sue emorragie sono inarrestabili.

EDGAR